SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 1 ottobre 2020

Destinazione San Pietroburgo

Novità in vista della competizione transoceanica a tappe. Per la prima volta, difatti sarà un porto russo ad accogliere l'arrivo degli scafi in gara

FeB
ADV
San Pietroburgo - La Volvo Ocean Race si concluderà, per la prima volta nella sua storia, in un porto russo e, più precisamente, in quello di San Pietroburgo. L'annuncio è stato dato da Glenn Bourke, Ceo della competizione, e Valentina Matvienko, primo cittadino della città: “San Pietroburgo - ha dichiarato la Matvienko - ha l'esperienza e la conoscenza per organizzare e ospitare la regata nel miglior modo possibile. Non a caso è considerata la capitale velica della Russia e l'arrivo della Volvo Ocean Race non potrà che accrescere questa reputazione”.

La Volvo Ocean Race, giunta alla sua trentaquattresima edizione, partirà da Alicante l'11 ottobre 2008. Sono dodici le tappe in programma (sono previste soste in Medio Oriente, India, Cina e Sud-Est asiatico), per un percorso totale di circa 39.000 miglia. Al momento, si sono iscritti sei equipaggi che regateranno a bordo dei nuovissimi Volvo Open 70.