SVN logo
SVN solovelanet
domenica 25 ottobre 2020

Il New York Yacht Club si schiera con Oracle

Il sodalizio newyorkese, defender dell’America’s Cup per oltre centovent’anni, ha presentato a sua volta un Amicus Curiae, sostenendo le argomentazioni del Golden Gate Yacht Club

Abbonamenti SVN
ADV
New York - Nuovo capitolo nella battaglia legale tra BMW Oracle Racing ed Alinghi, ormai destinata verso sentenza definitiva (il dibattimento orale del terzo grado di giudizio è previsto per il 10 febbraio).

A pochi giorni dall’Amicus Curiae* a favore del defender depositato presso la Corte di Appello dello Stato di New York da parte di cinque team, tra i quali gli italiani di Joe Fly e Dabliu Sail Project, il Golden Gate Yacht Club ha incassato un appoggio importante da parte del New York Yacht Club.

Il sodalizio newyorkese, defender dell’America’s Cup per oltre centovent’anni, ha presentato a sua volta un Amicus Curiae, sostenendo le argomentazioni del Golden Gate Yacht Club, che già poteva contare sull’appoggio di Mascalzone Latino.

* azione legale con la quale una terza parte, indirettamente coinvolta in una causa o che dagli esiti della stessa potrebbe essere danneggiata, offre alla corte un suo punto di vista in merito alle vicende dibattute.


in allegato>> BRIEF OF AMICUS CURIAE NEW YORK YACHT CLUB