SVN logo

Video SVN

Il nuovo sistema LightHouse della Raymarine avrà nuove funzionalità per garantire supporto al diportista e informazioni più dettagliate sui Marina

02 nov 2021 - Novità dal mondo delle carte nautiche digitali dall’universo Raymarine. L’azienda specializzata nella produzione di strumentazione elettronica dedicata alla nautica ha lanciato, in occasione dei Saloni nautici appena conclusi, LightHouse Charter, un sistema di cartografia elettronica che affiancherà quelle già utilizzate da Raymarine per i propri strumenti (v. Navionics e C-MAP).

La cartografia LightHouse si basa, ma questa non è una novità, sulle informazioni dell’Istituto Idrografico, ma in più offrirà dei contenuti “premium” inediti per Raymarine: ci saranno maggiori dettagli che riguardano la parte terreste della carta, come per esempio informazioni riguardanti ristoranti o altre strutture ricettive nei dintorni di un Marina.

In più LightHouse sarà arricchito con le informazioni del Portolano delle Pagine Azzurre. Sulla carta sarà presente il simbolo delle Pagine Azzurre collocato dentro il Marina che stiamo studiando, e cliccandoci sopra l’utente potrà accedere a tutte le informazioni riguardanti il porto in questione.

La carta è stata ottimizzata anche con 4 tipologie di luminosità, due delle quali notturne, per garantire sempre la massima funzionalità e chiarezza nella consultazione.

C’è poi su LightHouse un sistema di allarme ancora, disponibile su tutti gli attuali strumenti multifunzione Raymarine grazie all’ultima release del sistema operativo, che assiste l’armatore nella fase di ancoraggio fornendo suggerimenti per esempio sulla lunghezza della catena da calare. In più il sistema registra il movimento della barca e ci avvisa se l’ancora sta arando, segnalando graficamente tutti gli spostamenti che la barca fa.

Un valido aiuto quindi per il diportista che non sta cercando un semplice cartografico per orientarsi, ma un servizio più evoluto e completo.