SVN logo

Clik e l’ormeggio è facile

Clik è un gavitello elettronico al quale si aggancia la cima di prua. Il gavitello viene gettato in acqua quando si lascia l'ormeggio e si depositerà sul fondo.

Abbonamenti SVN
ADV
La fase meno piacevole dell’ormeggio in porto è quando bisogna prendere la trappa da poppa e trascinarla sino a prua, quindi tirarla su e dare volta alla galloccia.

La trappa è sporca e sporca immancabilmente, sia chi la tocca che la barca. L’ideale sarebbe che qualcuno ce la passasse direttamente a prua. E questo è proprio quello che fa Clik, un gavitello inventato dalla PmeMare che viene abbandonato in mare davanti all’ormeggio dopo avervi collegato la cima di prua.

Gettato in mare Clik affonda e si adagia sul fondale. Quando rientriamo in porto, spingeremo un pulsante, che monteremo sulla consolle di controllo della barca, e Click risalirà dal fondo emergendo davanti alla prua.

A questo punto agganciamo Click con il mezzo marinaio (ce ne è anche un tipo magnetico che rende più facile anche questa manovra) e lo tiriamo a bordo. Click al suo interno ha una fettuccia di nailon al termine della quale c’è un moschettone dove avremo agganciato la cima di prua.

La fettuccia si srotola quando Clik emerge. Recuperando la fettuccia di nylon portiamo a bordo la cima e potremo darle volta alla galloccia senza sporcarci o sporcare, né tanto meno faticare per tirarla da poppa a prua.

Clik non ha bisogno di batterie, è alimentato da piccoli pannelli solari che ricaricano la batteria che occorre a farlo funzionare quando è in superficie. Il gavitello elettronico ha anche dei sensori che gli permettono di capire se è notte o giorno, nel primo caso si accenderanno delle lucette al led che aiuteranno a individuarlo.




© Riproduzione riservata