SVN logo

L’Ucina denuncia il clima di “terrore fiscale”

I posti in transito nei porti liguri hanno registrato - 75%

Abbonamenti SVN
ADV
I dati dell’Osservatorio Nautico Nazionale, in meno di due anni i porti turistici iltaliani hanno avuto una diminuzione di presenze che sfiora il 50%, solo quest’anno nel mese di luglio si è registrato un -33% nei posti in transito, come dato medio, in Liguria la fuga è arrivata al 75%.
Il presidente dell’Ucina individua la causa principale di questa fuga dalla nautica nel clima di “terrore fiscale” messo in atto dalla Guardia di Finanza, per il quale i controlli sono tanti e tali da scoraggiare i diportisti dal prendere la barca per non passare mattinate a rispondere agli agenti della Guardia di Finanza invece che fare la propria vacanza.
Il Presidente si appella al Prof. Monti e chiede che il clima di terrore fiscale cessi per permettere alla nautica , uno dei comparti industriali più interessanti del nostro paese, di riprendersi.