SVN logo
SVN solovelanet
martedì 24 novembre 2020

Moto d’acqua spegne incendio su di una barca

Una moto virando davanti a una barca incendiata spegne l’incendio

Abbonamenti SVN
ADV
Azzorre (Atlantico) – La simpatia dei velisti per le moto d’acqua non è molto elevata, spesso chi usa questi mezzi si comporta in modo pericoloso correndo nelle baie tra le barche in rada, ma c’è anche chi riesce a usare la moto per scopi molto più utili come accaduto giovedì scorso alle Azzorre.

Una barca a motore di circa nove metri ferma a un molo galleggiante in un marina prende fuoco. Il pericolo è grande, la barca, con i serbatoi carichi di benzina può esplodere o può diffondere l’incendio alle altre barche e dei vigili del fuoco o delle squadre antincendio del marina non c’è traccia, così, un uomo a bordo di una moto d’acqua, cerca di domare l’incendio. L’uomo raggiunge la barca incendiata e vira davanti ad essa alzando una cortina d’acqua che investe più volte l’imbarcazione riuscendo a contenere l’incendio sino all’arrivo dei mezzi di soccorso.

La tecnica usata dall’uomo non è nuova, questa si è diffusa tra chi usa le moto d’acqua, tanto che sono diversi gli interventi di questo tipo di cui si ha notizia.

In Australia nella Baia di Waranga, nel febbraio del 2013, una barca a motore andò a fuoco in mezzo alla baia, da prima intervenne una moto d’acqua, poi altre, alla fine, tre moto d’acqua incrociarono davanti alla barca incendiata alzando colonne d’acqua che si scaricarono sulle fiamme e in breve ebbero ragione sull’incendio.

Video https://www.youtube.com/watch?time_continue=321&v=5Wu9nRV-dtg