SVN logo
SVN solovelanet
sabato 31 ottobre 2020

Diportista trova un cadavere in mare, è l’uomo disperso il 15 ottobre

Trovato a 4 miglia da costa davanti a Pesaro il corpo del tedesco scomparso a metà ottobre

Abbonamenti SVN
ADV
Caorle – Domenica scorsa un uomo ha avvistato in mare, mentre era a bordo della sua barca, il corpo di un uomo. Avvisata la Guardia Costiera, una motovedetta ha recuperato il corpo che successivamente è stato riconosciuto come quello del tedesco 58 enne Hermann Rück che il 15 ottobre era stato dato per disperso insieme alla moglie.

I due coniugi, che abitavano in Italia dal 1998, erano usciti a bordo di una piccola barca per una passeggiata davanti a Caorle, ma la barca si era capovolta. La donna era stata trovata poche ore dopo perché era rimasta impigliata a una delle cime della barca, mentre dell’uomo non c’erano più notizie.

Il Nucleo sommozztaori aveva cercato l’uomo per due giorni, ma senza alcun esito sin tanto che il corpo non è stato trovato dal diportista davanti a Pesaro.

Il ritrovamento del corpo è avvenuto a molte decine di miglia di distanza dal luogo dell’incidente.