SVN logo
SVN solovelanet
sabato 31 ottobre 2020

Burrasca Jessica Watson

Partita da Sidney il 18 ottobre, Jessica Watson si sta dirigendo verso Cape Horn, ma il capo non si smentisce e l’accoglie con una violenta burrasca

Abbonamenti SVN
ADV
Sud Pacifico - Mentre Laura Dekker, la quattordicenne olandese che vuole fare il giro del mondo in solitario, è ancora bloccata a terra dalle autorità olandesi, l’australiana sedicenne Jessica Watson, in mare dal 18 ottobre, si trova a combattere contro una burrasca piuttosto violenta nel sud del Pacifico a poche centinaia di miglia da Cape Horn.
Questa è la seconda burrasca seria che Jessica deve affrontare, la prima ha avuto un certo effetto su di lei perché, come lei stessa ha scritto sul suo blog, non si aspettava di trovare onde tanto alte e violente. La burrasca, iniziata questa notte dovrebbe passare entro la giornata di domani. Ad accompagnare Jessica nel suo giro del mondo è Ella’s Pink Lady, un Sparken & Stephen di 34 piedi dotato di skeg e chiglia lunga. L’obbiettivo dell’Australiana è quello di essere registrata come la persona più giovane ad aver mai compiuto un giro del mondo in solitario. Per riuscirvi dovrà passare tutte le longitudini del globo e tornare al porto di partenza dopo aver, almeno per una volta, attraversato l’equatore ed essere entrata nell’emisfero boreale.