SVN logo
SVN solovelanet
sabato 31 ottobre 2020

Ritornano gli Inglesi

Si chiamerà Origin la sfida britannica che parteciperà alle prossime due edizioni, in programma presumibilmente nel 2009 e nel 2011

Abbonamenti SVN
ADV
Londra - L' Inghilterra tornerà in Coppa America dopo 6 anni di assenza, nell'edizione del 2009.

Sir Keith Mills, l'imprenditore inglese che ha permesso alla città di Londra di aggiudicarsi la candidatura per ospitare i Giochi Olimpici e Preolimpici del 2012, oggi ha annunciato che è stato costituito un nuovo team di America's Cup. Il team britannico si chiamerà Origin, e parteciperà alle prossime due sfide di Coppa, la trentatreesima e trentaquattresima, che si terranno presumibilmente nel 2009 e nel 2011.

L'obbiettivo del team britannico è quello di riportare la coppa nel suo paese di origine, l'Inghilterra, dove manca da più di 150 anni.

Era il 1851, quando durante la regata delle cento ghinee, dopo più di otto ore, l'Ufficiale di guardia scrutò l'orizzonte e si voltò verso la Regina annunciando di aver avvistato una sagoma avanzare nella foschia.

"Chi è il primo?" chiese il sovrano. "America" rispose l'attendente. "Ebbene, chi è secondo?" - "Sua Maestà, non v'è secondo!" fu la laconica risposta del militare, tanto grande era la distanza che divideva i primi yacht.

Quella risposta segnò l'inizio della lunga storia della Coppa America e della grande lotta dei marinai inglesi per riprendersi quello che hanno sempre considerato il loro trofeo, la coppa delle cento ghinee, che quando passò l'atlantico per andare a trovare dimora in una bacheca del New York yacht club, venne rinominata con il nome di Coppa America.