sabato 1 ottobre 2022
  breaking news

L’isola scozzese di Pladda in vendita: costa meno di un appartamento in centro

Pladda, una piccola isola scozzese messa in vendita per 350,000 sterline: un’opportunità per chi vuole fare una scelta fuori dagli schemi e cambiare vita

L’isoletta di Pladda, situata a largo della più grande di Arran sulla costa occidentale della Scozia, è stata messa in vendita per 350,000 sterline (circa 415.000 euro).

Sul lembo di terra di circa 11 ettari è presente un’ampia abitazione con cinque camere da letto, oltre a un eliporto e un faro di fine ‘800. Quest’ultimo è stato automatizzato poco più di trent’anni fa ma, a dispetto di tale intervento, mantiene intatto tutto il suo fascino.

Di fatto, si tratta di un ottimo posto per chi vuole cambiare completamente stile di vita ed isolarsi dalla frenetica società moderna, considerando anche il costo relativamente contenuto. Basta pensare che nelle più grandi città britanniche è impossibile trovare un’abitazione di medie dimensioni a un prezzo inferiore.

L’isola di Pladda: un paradiso ornitologico e non solo

Nonostante il costo contenuto, va precisato che i vari edifici dell’isola necessitano di importanti lavori di ristrutturazione prima di essere nuovamente abitabili.

Pladda è attualmente una proprietà degli stilisti Derek e Sally Morten, che hanno acquistato l’isoletta circa 30 anni fa.

A conquistare i due, molto probabilmente, sono state le splendide viste che, durante i giorni limpidi, qui non sono particolarmente frequenti, permettono di vedere addirittura le coste nordirlandesi.

Ad impreziosire questa piccola perla della natura e a renderla ancora più interessante è la straordinaria fauna che la caratterizza. Qui sono presenti più di 100 specie di uccelli il che fa dell’isola di Pladda un vero e proprio paradiso per gli ornitologi.

Il gabbiano e la pulcinella di mare non sono l’unica compagnia per chi decide di vivere a Pladda, le sue acque sono frequentate da delfini, foche, squali e persino da qualche balena.

L’unica specie che non vive ancora qui in pianta stabile è quella umana e chissà, forse, troverà presto dei nuovi ospiti umani.

© Riproduzione riservata

Lascatutto Lascatutto Lascatutto
ADVERTISEMENT
Slam Slam
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI