SVN logo
SVN solovelanet
domenica 1 novembre 2020

Jessica in acque australiane

Alla skipper sedicenne mancano tre settimane per approdare a Sydney e diventare la più giovane velista ad aver completato la circumnavigazione del globo in solitario

Abbonamenti SVN
ADV
Sydney – L'impresa è vicina. Dopo sei mesi di navigazione, Jessica Watson, giovane velista di 16 anni impegnata a circumnavigare il globo senza scalo e assistenza, ha completato l'attraversamento dell'Oceano Indiano ed è rientrata in acque australiane.
Ella Pink Lady, lo S&S di dieci metri e mezzo che accompagna la ragazza, sta ora navigando lungo la costa meridionale dell'Australia, dopo aver percorso più di 20.000 miglia. Dovrà approdare a Sydney, davanti all'Opera House, il luogo in cui è iniziata l'avventura di Jessica lo scorso 18 ottobre. Serviranno, presumibilmente, altre tre settimane di viaggio al piccolo scafo tutto dipinto di rosa per tagliare il traguardo. Un'impresa che, se portata a termine, permetterebbe a Jessica di diventare la più giovane skipper ad aver completato il giro del mondo in solitario.
Ma attenzione, il record potrebbe durare soltanto pochi mesi. In giro per gli oceani, infatti, c'è Abby Sunderland, intrepida americana di un anno più piccola rispetto a Jessica, che ha appena doppiato Capo Horn ed è fortemente determinata a completare la circumnavigazione del globo.