SVN logo

Middle Sea Race, Giovannni Soldini in testa

Procede a buon pasoo la Middle Sea Race

Abbonamenti SVN
ADV
Come la Barcolana, anche la Middle Sea Race ha visto la sua prima edizione nel 1968, stesso anno in cui partì, sponsorizzata dal Sunday Times, la prima regata intorno al mondo, la Golden Globe Race. Come la Barcolana, la Middle Sea Race compie, quindi, 50 anni, 50 anni dalla sua prima edizione, ma non come numero di edizioni, che sono solo 39. Un compleanno importante per una regata che nel tempo è divenuta un punto di riferimento dell’altura.

Partita sabato mattina, 20 ottobre, la regata questa mattina vede in testa Giovanni Soldini con Maserati nonostante i diversi problemi al timone. A seguire i Maxi, con l’eterna battaglia tra Momo e Rambler che si disputano il primo posto nella loro classe con sorpassi e contro sorpassi.

Mentre scriviamo sembra che a guidare la classe Maxi sia Rambler avvantaggiato dall’aver scelto una rotta più esterna che ha goduto di un vento costante, mentre Momo, che ha scelto una rotta più interna, è rimasto impantanato in una sacca di calma di vento.

Dietro i Maxi, un folto gruppo di una cinquantina di vele che hanno scelto come Rambler la rotta esterna che li sta facendo procedere a un buon passo .

La regata
La Middle Sea Race, partita sabato 20 ottobre dalla Valletta a Malta, ha un percorso lungo circa 606 miglia, prevede un giro antiorario della Sicilia, il passaggio a nord dall’isola di Stromboli, per proseguire con il passaggio a ovest dell’isola di Favignana e di Pantelleria, e poi con il passaggio a sud di Lampedusa, prima di ritornare al traguardo alla Valletta.