SVN logo
SVN solovelanet
sabato 28 novembre 2020

Coville continua la rincorsa

Si avvicina Capo Horn per lo skipper francese, sempre impegnato a ridurre, finora senza successo, un divario dal record di Joyon

Abbonamenti SVN
ADV
Oceano Pacifico – Giorni difficili per Thomas Coville, il velista francese impegnato sul maxi trimarano Sodeb'o per stabilire il primato sul giro del mondo in solitario. Un record che appartiene al connazionale Francis Joyon, abile a completare il periplo del pianeta in 57 giorni, 13 ore e 34 minuti.

E c'è da credere che questo record rimarrà imbattuto anche dopo questo terzo tentativo di Coville. Lo skipper transalpino si trova infatti nel tratto finale del Pacifico, con oltre ottocento miglia di ritardo e condizioni particolarmente difficili da affrontare nei cinquanta urlanti.

Attualmente, infatti, naviga al lasco di venti di circa venticinque nodi e un mare molto formato che gli lasciano poco tempo per riposare. E' infatti necessario rimanere sempre veglio e vigile per evitare il problema iceberg, molto consistente a queste latitudini. L'obiettivo di Coville è quello di agganciare al meglio questo treno da ovest-nord ovest per non ritrovarsi nel mezzo di un anticiclone che domani dovrebbe stazionare nei pressi di Capo Horn.