SVN logo

Tragedia a Budapest: 7 morti, 21 dispersi

Barca di turisti si ribalta con 35 persone a bordo

Abbonamenti SVN
ADV
Budapest (Ungheria) - Poco prima della mezzanotte di mercoledì 29 maggio due battelli turistici sono entrati in collisione nel Danubio, al centro di Budapest. L’Hableany, uno dei due battelli, che in ungherese significa ‘Sirena’, si è ribaltato. A bordo vi erano 35 persone, tutti turisti sudcoreani, ad eccezione di due membri dell’equipaggio ungheresi.

Al momento il bilancio è drammatico: 7 morti, 21 dispersi e 7 ricoveri.

A causa delle forti piogge che hanno interessato la zona nei giorni scorsi, la corrente del fiume al momento dell’impatto era molto forte, fattore che riduce notevolmente le possibilità di ritrovare in vita i dispersi. Uno dei feriti è stato ritrovato a 3 chilometri a valle di dove è accaduto l’incidente.

Partecipano alle ricerche i vigili del fuoco e un reparto sommozzatori dell’esercito.

La Hableany che in ungherese significa “aveva una capacità di 60 persone che, nel caso di trasporto di turisti nella parte cittadina del grande fiume, scendeva a 45.