solovela.net
lunedì , 17 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Kiwi e Puerto Calero in trionfo
Kiwi e Puerto Calero in trionfo
NewsRegate/09/MedCup5T1_nhp.jpg Emirates New Zealand in festa per la vittoria nell'Audi MedCup
Audi MedCup 2009
Kiwi e Puerto Calero in trionfo

All'esordio in questa competizione, Emirates New Zealand stravince il circuito organizzato dalla casa automobilistica tedesca. Nei GP 42, amaro secondo posto per Roma

Cartagena - Veni, vidi, vici. Così Emirates New Zealand, il TP 52 armato da Grant Dalton, ha conquistato la Audi Medcup al primo tentativo, dopo aver ultimato la costruzione della propria barca soltanto poche settimane prima che iniziasse la tappa d'esordio. Il team kiwi si è infatti aggiudicato il quinto stage del circuito internazionale aperto anche ai GP 42 (vinto da Islas Canarias Puerto Calero), disputato durante l'ultima settimana nelle acque di Cartagena, in Spagna.
Ancora una volta la barca neozelandese ha dimostrato di non avere rivali, anche con condizioni meteo molto instabili. I capricci di Eolo hanno infatti fatto da sfondo a questo evento, in cui si è passati dalle arie leggere delle prime due giornate in cui non si è potuto regatare, ai trenta nodi di vento con mare formato delle manche successive. La barca comandata da Dean Barker ha concluso tuttavia la propria fatica con tredici punti di vantaggio sui portoghesi di Bigamist e diciassette sui campioni uscenti di Quantum Racing. Impressionante lo score dei neozelandesi: nelle sei prove disputate non sono mai scesi sotto la terza posizione.
E con questa costanza di rendimento, mostrata per tutta la stagione, il distacco maturato sugli avversari in campionato ha assunto proporzioni ancor più grandi. Nella classifica finale della Audi MedCup, infatti, Emirates New Zealand ha staccato di oltre settanta punti Quantum Racing e di ottanta Artemis, comandato egregiamente nell'ultima tappa da Vasco Vascotto.
Parla invece spagnolo la classe GP 42. A dominarla è stata infatti Islas Canarias Puero Calero. Il monotipo armato da Daniel Calero si è aggiudicato anch'egli tappa e campionato. A Cartagena superando di una sola lunghezza Iberdrola e l'italiana Roma; nell'Audi Medcup distanziando, sempre di un solo punto, la stessa Roma. Un secondo posto amaro, quello conquistato dal team di Filippo Faruffini, che tuttavia non cancella una grande stagione.
21/set/2009

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti