solovela.net
giovedì , 21 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Nannini, modifiche su Unicredit
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Nannini, modifiche su Unicredit
NewsRegate/07/UnicreditNannini_1nhp.jpg Unicredit dopo le ultime modifiche
Route du Rhum
Nannini, modifiche su Unicredit

Il Class 40 dello skipper italiano riprende il mare dopo tre settimane in cantiere. La settimana prossima parteciperà alla Cowes Week

Cowes – Dopo tre settimane di lavori a terra, l'Akilaria Class 40 con cui Marco Nannini parteciperà alla prossima edizione della Route du Rhum, è stato varato con i colori del nuovo sponsor Unicredit. Il veloce monotipo prenderà parte alla transoceanica in solitario di 3.600 miglia, da Saint Malo a Guadalupa, che partirà il prossimo 31 ottobre. Insieme a Marco, saranno Davide Consorte sul Class 40 Adriatech e Andrea Mura sull'Open 50 Vento di Sardegna a difendere i colori italiani in una flotta che conta già settantacinque iscritti.
Unicredit è stato messo a terra subito dopo la Round Britain and Ireland, regata in cui Nannini ha conquistato il secondo posto, vincendo tre tappe su cinque. In quell'occasione, a bordo con lui c'era Paul Peggs che nelle ultime settimane si è occupato di mettere a punto l'imbarcazione per le prossime sfide. In particolare, sono stati modificati gli impianti di bordo per una maggiore affidabilità, mentre dal prossimo week-end sarà montato un nuovo set di vele.
La prossima settimana Unicredit parteciperà alla Cowes Week e in seguito dovrà completare un percorso d'altura di almeno 1.000 miglia, utile per qualificarsi alla Route du Rhum.
30/lug/2010

Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti