solovela.net
sabato , 29 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Il Giappone dice basta
Il Giappone dice basta
News/02/CacciaBalene2011_3nhp.jpg Scontri in Pacifico anche quest'anno tra baleniere e attivisti
Caccia alle balene
Il Giappone dice basta

Sospesa l'attività degli arpionatori nipponici dopo i continui scontri con gli attivisti di Sea Shepherd in Pacifico. Soddisfazione da parte di tutta la comunità ambientalista

Oceano Pacifico – Il Giappone ferma provvisoriamente l'attività di caccia alle balene. A riferirlo è stata ieri l'agenzia della pesca del paese nipponico, attraverso un comunicato ufficiale. “Il peschereccio Nisshin Maru – si legge – che è inseguito dalle imbarcazioni di Sea Shepherd, ha sospeso l'attività dal 10 febbraio per ragioni di sicurezza. Stiamo studiando la situazione, compresa la possibilità di fermare prematuramente la missione”.
In Pacifico, infatti, la battaglia tra baleniere e ambientalisti è stata più accesa che mai in queste settimane, con gli attivisti dei Sea Shepherd che si sono attrezzati con una nuova unità, il maxi trimarano a motore Gojira, con cui hanno creato numerosi problemi all'attività degli aprionatori. Le azioni di disturbo di Sea Shepherd si sono concentrate principalmente sulla Nisshin Maru, la nave mattanza in cui vengono trasportate le carcasse dei cetacei catturate dalle arpionatrici. L'anno scorso i giapponesi riuscirono a cattuare soltanto 506 animali sugli 850 originariamente previsti.
“Se è vero – ha detto Paul Watson, il comandante della flotta di Sea Shepherd – che i giapponesi hanno fermato la loro atttività, possiamo dire che la nostra strategia ha avuto successo. Non credo che abbiano preso più di 30 balene, su una quota originale di oltre mille. Li abbiamo trovati prima che cominciassero a ucciderle”. Decisivo, per questo stop provvisorio, è stata anche l'azione diplomatica di paesi come l'Australia e la Nuova Zelanda che hanno denunciato alla corte di giustizia internazionale dell'Aia l'attività di caccia del Giappone, celata dietro finalità scientifiche, in quanto una legge dal 1986 vieta di praticarla per motivi commericali.
17/feb/2011

GC42LC
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti