solovela.net
venerdì , 22 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Save the Artic
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Save the Artic
News/06/Greenpeace_SVN.jpg Greenpeace, Save the Artic
Greenpeace
Save the Artic

Parte il tour della nave Artic Sunrise per monitorare i ghiacci artici

Avalbard, Norvegia - Parte oggi dalle isole Svalbard in Norvegia la nave di Greenpeace Arctic Sunrise che nel prossimo mese farà rotta verso le regioni artiche. Il tour dell’Arctic Sunrise è una delle componenti della campagna che l’organizzazione ambientalista ha lanciato pochi giorni fa per salvaguardare gli ecosistemi incontaminati dell’Artico.

A bordo, una ciurma proveniente da ogni parte del Pianeta – dal Perù alla Cina- a dimostrare che la tutela dell’Artico riguarda ciascun abitante del globo.

Nella seconda parte del tour, a partire dal nove luglio, un team di ricercatori guidato dal Prof. Peter Wadhams dell’università di Cambridge lavorerà insieme a esperti di rilevamenti in 3D per ottenere per la prima volta un’immagine completa e realistica della forma dei ghiacci artici.

Utilizzando un veicolo sottomarino teleguidato per misurare il ghiaccio sommerso e scanner laser per la superficie, i ricercatori otterranno modelli in 3D di interi blocchi di banchisa, e delle creste di compressione dei ghiacci.

Greenpeace lancia il “Save the Arctic” tour in risposta ai piani aggressivi della multinazionale Shell, che ha in programma esplorazioni petrolifere in due siti al largo delle coste dell’Alaska nelle prossime settimane.
29/giu/2012

Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti