solovela.net
venerdì , 15 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Due morti e due dispersi in naufragio a largo di Civitanova Marche
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Due morti e due dispersi in naufragio a largo di Civitanova Marche
News/04/peschereccio-affondato_p.jpg Sommozzatori della Capitaneria impegnati nelle ricerche dei dispersi
Naufragio
Due morti e due dispersi in naufragio a largo di Civitanova Marche

Drammatico naufragio di un peschereccio in diretta telefonica, si salva solo il comandante

Civitanova Marche – Alle sei di questa mattina 2 aprile, a largo di Civitanova Marche con mare grosso e vento forte, è affondato il peschereccio per la raccolta delle cozze, “Lo Sparviero”, nel naufragio sono morti due ragazzi di cui uno di 25 anni e altri due, di nazionalità rumena , sono dispersi, si è salvato un quinto membro dell’equipaggio e il comandante

Il naufragio è avvenuto in diretta telefonica, mentre uno dei ragazzi dell’equipaggio parlava con un familiare per telefono. A un certo punto la barca si è capovolta e la comunicazione si è interrotta, la stessa persona che ha sentito gli ultimi secondi dello Sparviero ha immediatamente dato l’allarme.

Il capovolgimento dell’imbarcazione è avvenuto, probabilmente per una contingenza di fattori, spostamento del carico e mare grosso.

I mezzi della Guardia Costiera si sono mossi immediatamente dalla Capitaneria di Ancona, Civitanova e San Benedetto convogliando in pochi minuti verso il peschereccio come hanno fatto anche altri mezzi impegnati nella raccolta delle cozze che hanno captato il brevissimo mayday lanciato dal comandante della barca prima dell’affondamento.

La Guardia Costiera è riuscita a recuperare due uomini, due membri dell’equipaggio, i quali però, nonostante i tentativi di rianimazione non ce l’hanno fatta.

Una altra unità ha recuperato il comandante della barca e un membro dell’equipaggio. Il comandante, che era rimasto imprigionato nel mezzo ed è riuscito a liberarsi e risalire in superficie quando il peschereccio aveva già iniziato ad affondare, è in buone condizioni.

La Guardia costiera è ora impegnata nelle ricerche degli altri due membri dell’equipaggio che risultano dispersi.

Da quanto si è capito, i due uomini, di origine rumena, non sono rimasti prigionieri del mezzo, ma sono stati spazzati via dalle onde.




02/apr/2015

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti