solovela.net
giovedì , 20 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Il cantiere Elan è stato venduto
Il cantiere Elan è stato venduto
Elan Do.Do.
Il cantiere Elan è stato venduto

La Wiltan Enterprise Ltd, insieme alla Merrill Linch Ltd hanno acquistato il 100% della Elan

Slovenia – Che il governo Sloveno, su pressione della comunità europea, volesse privatizzare la Elan Do.Do. per fare cassa e assolvere agli impegni europei, era cosa nota da tempo.

L’azienda era stata inserita tra i 15 gioielli di famiglia da vendere.

Dopo mesi di trattative, Elan Do. Do. è passata nelle mani dei privati. A comprarla sono la Merrill Linch Ltd (Bank of America) che ha acquisito il 5% e la Wiltan Enterprises Ltd, un fondo d’investimento che fa parte del più vasto impero finanziario della VR Global Partners, che ha acquisito il 95%.

Stando alle prime indicazioni l’operazione è di carattere industriale-finanziario e tende a rinforzare l’azienda per poi rivenderla a un prezzo maggiore di quello di acquisito in un arco temporale ristretto (in media queste operazioni hanno una durata di 5 anni).

Elan oltre a costruire imbarcazioni performance (Elan) e cruiser (Impression), è anche uno dei più noti costruttori di sci del mondo.

L’importatore italiano di Elan, il dottor Luigi Coretti dell’Adria Ship, si è detto convinto che questo passaggio da una proprietà statale a una privata non potrà che portare benefici all’azienda e dare nuovo slancio a quello che è un marchio molto apprezzato nel nostro paese dove si è consolidato negli anni.

www.adriaship.it
04/ago/2015

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti