SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 22 ottobre 2020

Yacht affonda peschereccio

A largo di Fano uno yacht a motore di 15 metri entra in collissione con un peschereccio e lo affonda

Abbonamenti SVN
ADV
San Benedetto del Tronto – Questa mattina, un avvocato di Chieti, insieme alla sua compagna, stavano portando via mare, il loro 15 metri a motore a Fano per metterlo in vendita, quando si sono scontrati con il peschereccio “William il grande”. Nella collisione alcuni membri dell'equipaggio di entrambe le barche sono finiti in acqua, incluso il proprietario del peschereccio, Franco Paolini, che è stato ricoverato.

I soccorsi sono stati portati da prima dallo stesso avvocato che è rimasto illeso e poi dalla Guardia Costiera. Nessuno ha avuto conseguenze gravi, tranne il peschereccio che è semi sommerso a largo di San Benedetto del Tronto e, ormai, considerato perso.
L'incidente è inspiegabile, visto che le condizioni meteo in quella zona di mare, al momento dell'impatto erano eccellenti. Qualcuno dei soccorritori ha chiamato in causa, come spesso accade quando si parla di collisioni tra barche a motore, il pilota automatico.