SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 1 ottobre 2020

La Moody si sveglia da un lungo letargo e presenta il Moody 41DS

Il cantiere tedesco, parte del gruppo Hanse, presenta al Boot un altro modello della gamma DS

FeB
ADV
Dusseldorf (Germania) – Se ne è parlato molto e in molti attendevano che la Moody lo portasse al Boot per poterlo ammirare, stiamo parlando del nuovo Mooody 41DS presentato in anteprima mondiale qui a Dusseldorf.

La barca, che come dice la sigla DS appartiene alla gamma deck saloon, è sicuramente molto originale. Caratteristica di questa gamma, che prende spunto dai motorsailer degli anni 70/80, è quella di avere il pozzetto allo stesso livello della dinette.

Il Moody 41DS è su tre livelli. Il livello più alto è la zona della timoneria dove il timoniere ha a disposizione due divani ad angolo (chiamarle sedute è riduttivo), uno per lato. Scendendo di circa cinquanta centimetri si arriva al piano di calpestio del pozzetto che ricorda, essendo così infossato, i pozzetti centrali della tradizione nord europea. Infine, il terzo livello, si trova nella zona prodiera scendendo qualche gradino dalla dinette. Qui ci sono due cabine, una matrimoniale e una a letti in piano, e l’unico grande bagno con box doccia.

Barca che risponde a esigenze precise e per questo si rivolge a una nicchia di velisti molto ristretta.

Il Moody 41DS sarà la barca di chi vuole privilegiare innanzitutto la comodità e vuole avere una grande sensazione di sicurezza che il pozzetto ribassato sicuramente riesce a trasmettere.