SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

Quarto giorno di regate a Maiorca

Nella giornata di ieri concluso anche il quarto giorno delle regate del 45mo Trofeo SAR Princesa Sofia, la tappa di Palma di Maiorca dell'ISAF Sailing World Cup 2013-2014, il circuito delle classi olimpiche che alle Baleari ha riunito 1130 velisti in rappresentanza di 55 Nazioni

Abbonamenti SVN
ADV
Palma di Maiorca, Spagna - Quarta giornata all’insegna dello spettacolo (e della fatica) a Palma di Maiorca, dove da lunedì è in corso di svolgimento il Trofeo Princesa Sofia, penultima tappa dell’ISAF Sailing World Cup 2013-2014.

Ieri il golfo di Palma è stato spazzato da un vento da Sud che ha toccato i 30 nodi d’intensità sotto raffica, impegnando a fondo i 1130 velisti (provenienti da 55 Nazioni) che hanno affrontato anche condizioni di mare mosso e scrosci di pioggia.

Numeri da circo per tutte le classi in acqua, ad eccezione dei 470, sia uomini che donne, che non hanno disputato neppure una regata essendo scesi in acqua come ultima classe, quando le condizioni meteo erano diventate estremamente dure.

Tra gli Azzurri in regata, molto bene Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, che vincono la regata tra i catamarani Nacra 17 (una vera prova di sopravvivenza) e Francesco Marrai, che risale fino al 14mo posto tra i Laser Standard.



Le classi impegnate nella giornata con il totale delle prove disputate
Finn (40 in Gold, 9 prove disputate)
49er (25 equipaggi in Gold, 11 prove disputate)
49er FX (25 equipaggi in Gold, 10 prove disputate)
Nacra 17 (36 equipaggi, 9 prove disputate)
Laser Standard (60 in Gold, 8 prove disputate)
RS:X uomini (36 in Gold, 8 prove disputate)
RS:X donne (56 in Gold, 9 prove disputate)

La situazione dei 470 (sia uomini che donne) rimane invariata rispetto a ieri. Per quanto riguarda la classe Laser Radial, al momento le classifiche non sono ancora disponibili.

Le classifiche complete su www2.trofeoprincesasofia.org