SVN logo

Attacco informatico paralizza la Beneteau

In un’epoca in cui tutto è connesso un attacco informatico paralizza un gigante come Beneteau

Abbonamenti SVN
ADV
Nantes (Francia) – Il gruppo Beneteau, il secondo gruppo nautico al mondo, ha subito un attacco informatico da parte di un gruppo di hacker che lo hanno messo momentaneamente in ginocchio costringendolo a chiudere i suoi stabilimenti.

Da quanto scritto dal magazine on line ActuNautique Magazine, la Beneteau, venerdì scorso è stata attaccata nel suo sistema informatico. Il team di sicurezza informatica del gruppo, per limitare i danni ha dovuto interrompere tutti i flussi dati. In seguito all’attacco, oggi, lunedì 22 febbraio, tutti gli stabilimenti Beneteau sono chiusi e i lavoratori sono rimasti a casa.

Prima di poter riaccendere i server e ripristinare le normali connessioni, il team della sicurezza dovrà accertarsi di essere riuscito a mettere fuori dal sistema gli hacker.

Dal sistema informativo della Beneteau dipendono le forniture di materiale per la costruzione sino al controllo dei robot che si trovano nei vari cantieri. Anche le connessioni con la rete vendita mondiale passano attraverso di questo.

Non sono noti i danni subiti dal sistema e se l’attacco comporterà dei ritardi nelle consegne delle barche.

Un attacco del genere aveva colpito anche il gruppo Fountaine Pajot, il secondo gruppo al mondo per quello che riguarda il settore catamarani a giugno 2020, ma questi avevano sistemi informatici più spartani e antiquati e le informazioni vitali erano archiviate su computer disconnessi il che, per assurdo, li ha salvati da conseguenze gravi.


© Riproduzione riservata