SVN logo

E’ pronto il dragone rosso

CHN95 è il risultato di molti mesi di lavoro in Cina e a Valencia. L’equipaggio non perderà altro tempo, e continuerà le prove in acqua, sempre che il forte vento lo permetta

Torqeedo
ADV
Valencia - Il primo scafo cinese costruito per l’America’s Cup è sceso in acqua. Nella prima mattinata, è iniziata l’avventura di CHN95, la barca di China Team. Il challenger asiatico non era però l’unico rimasto a non aver ancora effettuato le prove in mare; il secondo scafo di Alinghi SUI100 difatti, non è ancora stato varato.

CHN95 è il risultato di molti mesi di lavoro in Cina e a Valencia. L’equipaggio non perderà altro tempo, e continuerà le prove in acqua, sempre che il forte vento lo permetta. Dopo i primi test l’equipaggio avrà qualche settimana di tempo per sviluppare la barca, scoprire le sue caratteristiche, e riuscirne a ricavare il massimo dei risultati.


© Riproduzione riservata