SVN logo
SVN solovelanet
sabato 28 novembre 2020

I pirati fanno strage in Bangladesh

La Marina Militare del Bangladesh ha comunicato di aver ritrovato in mare 20 corpi con le mani legate

Abbonamenti SVN
ADV
Dacca, Bangladesh - La Marina Militare del Bangladesh in una nota ha comunicato di aver ritrovato in mare, in avanzato stato di decomposizione, i corpi di venti pescatori, tutti con le mani legate.

I militari suppongono che sia stata opera di pirati che, dopo avere attaccato il peschereccio sul quale si trovavano le 20 persone e dopo aver legato loro le mani, abbiano gettato gli uomini ancora vivi in mare, dove poi sono morti per annegamento.

La ferocia con cui i pirati trattano gli equipaggi delle navi e dei pescherecci che attaccano si fa sempre più esasperata.

Lo scorso anno ad Agosto, la Marina Militare aveva salvato 60 pescatori da un attacco dei pirati nel Golfo del Bengala.