SVN logo

Nuovo Dehler 34 per festeggiare i 30 anni di successi in questa fascia di barche

Sollevato il velo sul nuovo progetto di Judel/Vrolijk per il cantiere Dehler

Abbonamenti SVN
ADV
Era il 1996 quando il cantiere Dehler presentò al mercato il suo primo 34 piedi, il suo modello che forse più di ogni altro, impose la filosofia del fast cruiser, la barca da crociera molto veloce.

Ora, a 30 anni di distanza, la Dehler, proprio per festeggiare quel 1986, ha presentato un nuovo 34 piedi, il 3° della sua storia (tra il primo e questo ultimo modello c’è quello disegnato da Simonis Voogd nel 2002 e prodotto sino al 2009).

Il nuovo Dehler 34 riprende, naturalmente, le linee della nuova generazione di Dehler, dove il cantiere tedesco ha raggiunto il suo massimo in fatto di armonia tra le doti di performance, che vogliono scafi veloci e filanti e quelle del cruiser elegante che vuole spazio, comodità e un design curato e accattivante.

Nel 38, nel 46 e nell’ultimissimo 42 presentato all’ultimo salone di Dusseldorf, Dehler ha dimostrato di essere capace di liberarsi dei canoni dell’estetica tradizionale tedesca, per approdare a un’idea di bellezza più internazionale e ricercata, dove innovazione e originalità sono componenti essenziali.

A illustrare il nuovo modello è intervenuto il capo progettista della Dehler, Karl Dehler, il figlio del fondatore del cantiere che oggi lavora per l’Hanse Group.

Dehler ha spiegato che il nuovo 34 sarà realizzato, come gli altri modelli, con la tecnologia Carbon Cage per quello che riguarda le strutture. Caratteristica della barca sarà la sua elasticità nell’adattarsi alle esigenze del cliente, per questo sono state previste diverse versioni e varie possibilità di personalizzazione della barca.

Si comincia dal piano velico. La barca è pensata per il crocierista e per il regatante, due figure distinte con esigenze diverse, per ognuno di loro è stato studiato un differente piano velico. La versione standard ha un piano velico da 65 mq, ma se si vuole una barca che riesca a sfruttare meglio le linee d’acqua sportive, allora si può optare per la versione più sportiva dove l’albero è più alto di 73 cm e la superficie velica arriva a 71 mq.

Sempre in fatto di prestazioni la Dehler offre 3 diverse chiglie dalla più profonda che porta il pescaggio a 2,10, adatta all’albero maggiorato, sino a quella più corta che porta il pescaggio a 1,55 metri. Con la chiglia normale, la barca ha un pescaggio di 1,95 metri.

La timoneria di serie è a barra, ma avendo un pozzetto molto grande, la timoneria a doppia ruota optional è particolarmente indicata.

Altro accessorio consigliabile è il motore da 30 hp in sostituzione del 18 hp di serie, decisamente troppo poco potente.

Gli interni hanno una sola versione, due cabine e un bagno.

Lft 10,70 m
Lwl 9,60 m
Baglio max 3,60 m
Pescaggio 2,10/1,95/1,55 m
Sup. velica di bolina 65 mq/71 mq
Motorizzazione Volvo Penta 18 cv


© Riproduzione riservata


http://www.dehler.it