Spartivento
ADVERTISEMENT
Spartivento
ADVERTISEMENT
giovedì 25 aprile 2024
Spartivento
  aggiornamenti

Quattro medaglie per l'Italia

Grande Italia a Miami nella tappa americana dell’Isaf Sailing World Cup, il circuito mondiale delle classi olimpiche

Miami - Sabato da ricordare per la vela azzurra che, nelle acque della Biscayne Bay, a Miami, ha brillato nella giornata finale della tappa americana dell’ISAF Sailing World Cup, il circuito delle classi olimpiche e paralimpiche che riunisce i migliori velisti al mondo.

Quattro, alla fine, le medaglie conquistate dagli italiani, un risultato davvero eccellente.

È oro per Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri nella classe Nacra 17, una vittoria perentoria, arricchita dal successo nella Medal Race, la regata finale con punteggio doppio che i due azzurri avevano affrontato da primi della classe e che hanno vinto davanti ai compagni di squadra Federica Salvà e Francesco Bianchi, quinti nella classifica finale del catamarano misto.

E’ Argento per Giulia Conti e Francesca Clapcich nel 49er FX, una conferma ai vertici della classe per le due olimpioniche di Londra 2012, ed è argento anche per la giovane siciliana Laura Linares, che grazie a un finale eccellente (ovvero una magnifica vittoria nella Medal Race) è riuscita a conquistare una seconda piazza nella tavola a vela RS:X che vale come un oro, seguita dalla romana Flavia Tartaglini, medaglia di bronzo.

Quattro equipaggi sul podio, ma non solo, il grande risultato di squadra è completato da una serie di piazzamenti nella top ten delle varie classi (oltre ai già citati Salvà-Bianchi): Michele Paoletti è quarto ed Enrico Voltolini è decimo tra i Finn, Giovanni Coccoluto è sesto nel Laser Standard, Mattia Camboni è settimo (con un secondo nella Medal Race) e Marcantonio Baglione decimo nell’RS:X maschile, Gabrio Zandonà e Giulia Zappacosta sono decimi nel Nacra 17, e Veronica Fanciulli è nona nell’RS:X femminile.

I vincitori classe per classe e i risultati degli italiani.

Nacra 17
1.Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri (5-2-10-5-22-1-10-2-1-2)
2.Zajac-Frank AUT (25-3-2-2-2-5-1-15-6-14)
5.Federica Salvà-Francesco Bianchi (16-5-1-13-19-2-11-12-7-4)
10.Gabrio Zandonà-Giulia Zappacosta (23-10-16-16-21-17-19-3-3-10)

49er FX
1.Steyaert-Bossard FRA (6-35-10-3-1-6-1-27-2-2-8-2-5)
2.Conti-Francesca Clapcich (3-2-2-1-8-7-15-25-25-11-7-3-3)

RS:X donne
1.Briony Shaw GBR (2-1-4-1-1-3-2)
2.Flavia Tartaglini (1-6-1-2-6-2-6)
3.Laura Linares (8-3-3-3-3-4-3)
9.Veronica Fanciulli (6-9-9-8-4-9-9)

RS:X uomini
1.Byron Kokalanis GRE (1-1-3-1-7-2-2-2)
7.Mattia Camboni (8-6-2-2-13-10-16-4)
10.Marcantonio Baglione (12-11-11-13-6-8-14-18)
11.Daniele Benedetti (OCS-7-14-OCS-5-7-7)

49er
1.Warrer-Lang DEN (4-13-15-7-3-3-8-20-1-6-4-3)
26.Ruggero Tita-Giacomo Cavalli (25-14-5-25-21-24-27-UFD-24)

Finn
1.Giles Scott GBR (6-2-1-5-5-4-4)
4.Michele Paoletti (9-DSQ-4-4-9-3-8)
10.Enrico Voltolini (6-8-BFD-13-10-14-18)
28.Lanfranco Cirillo (23-24-24-29-23-24)

Laser Standard
1.Tonci Stipanovic CRO (2-5-1-1-2-10)
6.Giovanni Coccoluto (5-10-3-UFD-2-12)
15.Francesco Marrai (5-16-8-25-7)
34.Alessio Spadoni (9-36-22-20-14)
56.Enrico Strazzera (UFD-16-15-16-BFD)

Laser Radial
1.Paige Railey USA (2-1-2-12-2-4-4)
19.Silvia Zennaro (22-25-14-37-5-21)
24.Laura Cosentino (26-20-8-31-11-30)

470 uomini
1.Bouvet-Mion FRA (1-1-10-1-5-3-8)
14.Simon Sivitz Kosuta-Jas Farneti (23-24-26-10-2-8)
20.Matteo Pilati-Francesco Rubagotti (14-14-21-16-17-25)
470 donne
1.Weguelin-McIntyre GBR (1-DSQ-1-1-1-2-2)

2.4
1.Megan Pascoe GBR (3-2-1-1-3)

Skud 18
1.Rickham-Birrell GBR (1-1-1-1-4).

Sonar
1.Jourdren-Flagaul-Vicary FRA (2-3-1-2-4).

© Riproduzione riservata

NSS Charter NSS Charter NSS Charter
ADVERTISEMENT
Barcando Barcando Barcando
ADVERTISEMENT
Mediter Mediter Mediter
ADVERTISEMENT
MarineCork MarineCork MarineCork
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

ARGOMENTI