SVN logo

Il plancton illumina l'acqua e incanta un giovane fotografo

L’acqua che si illumina è un fenomeno ben conosciuto che si verifica in tutti i mari

Abbonamenti SVN
ADV
In Svezia, la settimana scorsa, sulla piccola isola di Mjorn, è stato fotografato un raro spettacolo della natura. Davanti agli occhi sorpresi di un fotografo dilettante, improvvisamente, un piccolo specchio d’acqua è diventato luminescente.

Il fenomeno è il risultato di un processo di difesa del plancton che, come risposta a stimoli esterni, è indotto a emettere luce attraverso una complessa reazione chimica.

Come spiegano gli scienziati, in natura diversi organismi oltre al plancton - come lucciole e rane pescatrici - sono in grado di emettere luce rilasciando un enzima chiamato luciferina che, ossidandosi e reagendo con l'ossigeno, crea una vera e propria luce.

E' un fenomeno che si verifica ampiamente nei vertebrati ed invertebrati marini, nonché in alcuni funghi e microrganismi come il fitoplancton.

Il fenomeno può essere osservato anche dai diportisti. A volte, quando ci si butta in acqua di notte in rade particolarmente pulite dove c’è del plancton, il corpo di chi si è tuffato sembra illuminarsi.

Il fenomeno è lo stesso che si è verificato nell’isola di Mjron: il plancton si difende e si illumina, ma essendo a contatto con la pelle di chi è in acqua si ha l’impressione che sia la persona immersa nel plancton a illuminarsi.