SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 27 novembre 2020

J70 Eurocup

A Riva del Garda il primo evento italiano della nuovissima classe J 70. In testa il britannico Scott Ruairidh

Abbonamenti SVN
ADV
Riva del Garda - In pieno svolgimento a Riva del Garda, presso la Fraglia Vela Riva, la J 70 Eurocup, primo evento della nuovissima classe J 70, che negli Stati Uniti - patria del cantiere J Boats - sta vivendo un vero e proprio boom di consensi.

Sul Garda Trentino sono di scena per la prima volta in assoluto questi scafi performanti, adatti non solo ai professionisti, ma per chi si diverte a veleggiare facendo regate di alto livello con barche monotipo.

Otto le nazioni presenti, anche se la partecipazione totale è ancora un po' bassa per l'esiguo numero di barche finora costruite in Europa.

In questi giorni molti i team che stanno testando i "giochi di vele" e provando con vento teso le barche, che se di bolina sono tecniche, al lasco raggiungono velocità notevoli avvicinandosi alle performance dei Melges 24.

Finora dominio assoluto dell'inglese Scott Ruairidh in equipaggio con Ben Field, Charlie Cumbley e Matt Curthoys, al comando con 5 primi e un secondo parziali.

Lotta invece per il secondo e terzo posto tra il francese Bouvier e l'altro britannico Joe Woods: a due giorni dalla conclusione sono in parità con 13 punti.

Primo degli italiani, quinto, Pietro Saccomanni (Diporto Velico veneziano) in equipaggio con Salvatore Eulisse, Alberto Grippo e Giulia Sent.

Nelle prime due giornate le condizioni meteo sono state molto buone con vento da medio/leggero a sostenuto sui 16-18 nodi.

Le regate si concluderanno sabato.