SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 26 novembre 2020

E1, super record

Il VO 70 di Aegyd Pengg vince in tempo reale la competizione in Adriatico e polverizza il precedente primato. Difficili le prime miglia con arie leggere

Abbonamenti SVN
ADV
Caorle - Sarà che il VO 70 disegnato da Reichel&Pugh è un’astronave di 21,5 metri fatta apposta per le regate offshore, sarà che con poco vento loro camminano lo stesso, sarà che l’onda di scirocco non la temono, ma il tempo di percorrenza di E1 in questa strana 500 Thiénot Cup, ancora una volta all’insegna del meteo e delle condizioni più variabili, è stato comunque una grande impresa.
E1 di Aegyd Pengg è la prima imbarcazione della categoria in equipaggio a tagliare il traguardo di Porto Santa Margherita alle 17,31 di ieri, impiegando 53 ore e 31 minuti per compiere le cinquecento miglia del percorso Caorle-Sansego-Isole Tremiti-Sansego e ritorno e stabilendo il miglior tempo di sempre alla 500. Una grande gioia a bordo è esplosa quando E1 ha tagliato il traguardo, mentre l’armatore timoniere Aegyd si complimentava con i suoi uomini. “Abbiamo sofferto all’andata verso Sansego, c’era poco vento e molta pioggia - ha commentato il tattico Tos Skrt-Golja – e dopo il passaggio siamo riusciti a risalire velocemente, distanziando gli altri equipaggi e alle Tremiti lo scirocco ci ha favoriti. Abbiamo fatto 3-4 nodi ma anche toccato punte di 18. La barca era in ordine e si è comportata bene”.