SVN logo

Maserati Multi 70 e Soldini in California per la prima edizione della CA 500

La regata partirà da San Francisco il 30 maggio. Il Team italiano si sta preparando alla sfida con Argo e PowerPlay

Abbonamenti SVN
ADV
Dalla California, dove si stanno ultimando i lavori di messa a punto, partirà la nuova sfida di Giovanni Soldini e il Team di Maserati Multi 70: la prima edizione della CA 500, con il via previsto per giovedì 30 maggio alle 13.00 ora locale (20.00 UTC e 22.00 ora italiana). La CA 500 è l’ultima gara della California Offshore Race Week, circuito di regate organizzato in collaborazione tra l’Encinal Yacht Club, il Monterey Peninsula Yacht Club, il Santa Barbara Yacht Club e il San Diego Yacht Club.

La CA 500 copre un percorso di circa 500 miglia da San Francisco a San Diego: dopo la partenza, al largo del San Francis Yacht Club, la flotta dovrà passare a Nord della Farallon Light Island, prima di dirigersi a Sud verso il traguardo, al largo di San Diego.

Per il primo anno la CA 500 viene inserita all’interno della California Offshore Race Week, nata nel 2016, che comprende altre 3 regate più brevi: la Spinnaker Cup, la Coastal Cup e la SoCal 300.

Iscritte alla CA 500, insieme a Maserati Multi 70 altre 3 imbarcazioni: nella categoria dei multiscafi il MOD 70 americano Argo, con skipper Jason Carroll, e il MOD 70 inglese PowerPlay, con skipper Peter Cunningham; nella categoria dei monoscafi lo Swan 461 Free.

Per la prima volta Maserati Multi 70 gareggerà con entrambi i MOD 70, già sfidati individualmente: il trimarano italiano infatti ha regatato con Argo in occasione della RORC Caribbean 600, a febbraio 2019, e con PowerPlay alla Rolex Middle Sea Race, a ottobre 2018, e alla RORC Transatlantic Race, a novembre 2018, conquistando in tutte le prove il primo posto in Multihull Line Honours.

I trimarani rivali navigheranno in modalità MOD classica, al contrario di Maserati Multi 70, in assetto volante. Il Team italiano, che prosegue il lavoro di sperimentazione e di ricerca volto a ottimizzare le performance di volo del trimarano, ha sviluppato ulteriori nuove configurazioni per i foil e i timoni a T volanti. I due timoni, di dritta e di sinistra, avranno due impostazioni diverse, per permettere al Team di testare i nuovi assetti durante la regata.