sabato 22 gennaio 2022
SVN SUPPORT
  breaking news

Le mascherine possono essere un rifiuto devastante per il mare

Uno studio dell’Università Milano-Bicocca ha quantificato le microfibre che possono essere liberate in acqua se una mascherina finisce in mare

Le mascherine rifiuto devastante per il mare
Le mascherine rifiuto devastante per il mare
Era inevitabile che potesse accadere, ma grazie a uno studio adesso sappiamo anche quanto possono fare male all’ambiente: le mascherine che stanno giocano un ruolo decisivo nella lotta al Covid ci obbligano a pagare un prezzo molto alto in termini di salute dell’ambiente se il loro smaltimento non avviene in modo virtuoso.

Una sola mascherina chirurgica che non viene smaltita correttamente, e finisce nell’ambiente o in mare, rilascia migliaia di fibre microscopiche, fino a 173mila microfibre al giorno.

Questo è il risultato della ricerca condotta da un team dell’Università di Milano-Bicocca del dipartimento di Scienze dell'Ambiente e della Terra. La ricerca aveva come titolo "The release process of microfibers: from surgical face masks into the marine environment", autori Francesco Saliu, Maurizio Veronelli, Clarissa Raguso, Davide Barana, Paolo Galli, Marina Lasagni, pubblicata sulla rivista Environmental Advances.

La ricerca è stata condotta con tecniche di microscopia elettronica e microspettroscopia infrarossa, e ha evidenziato come una mascherina chirurgica esposta alla luce UV-A per 180 ore si inizi gradualmente a sfaldare in centinaia di migliaia di particelle del diametro di poche decine di micron.

Secondo i ricercatori questo processo viene notevolmente amplificato in mare, dove il materiale viene sottoposto anche allo stress meccanico dovuto al moto ondoso e alle correnti, oltre che al processo di degrado dovuto alla salinità, fino ad arrivare addirittura a rilasciare frammenti sub-micrometrici.

In pratica le mascherine se finiscono in acqua sono il perfetto produttore di micro plastiche, uno dei pericoli maggiori per gli abitanti del mare, fonte di ostruzione o di intossicamento quando ne ingeriscono in grande quantità.

© Riproduzione riservata

Lascatutto Lascatutto Lascatutto
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

CATEGORIE ARTICOLI

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?