SVN logo

Più dieci per cento per la nautica statuinitense

Finisce un buon 2012, inizia un altro anno di crescita negli Stati Uniti

Torqeedo
ADV
New York - L’NMMA, la Confindustria nautica negli Stati Uniti, ha fatto sapere che il 2012 per la nautica statunitense è stato un anno di buona crescita. Dopo i segnali positivi registrati nel 2011, il 2012 si dovrebbe chiudere con un ottimo 10% di vendite in più.

Sempre la NMMA prevede che nel 2013 l’andamento sarà lo stesso del 2012 con un altro balzo in avanti del 10%. Le previsioni del 2013 erano, sino alla settimana scorsa, molto incerte a causa del fiscal cliff, ma ora che questo è stato scongiurato e la classe media amerciana non rischia più di ricevere qualche stangata fiscale, l’orizzonte si è fatto più chiaro e la NMMA ha confermato le previsioni per il 2013.

Il 96% delle barche vendute negli Stati Uniti sono sotto i 7 metri di lunghezza, vanno particolarmente bene le piccole barche a motore multiuso: barche con le quali è possibile fare della pesca, piccole crociera, o la semplice passeggiata giornaliera.


© Riproduzione riservata