martedì 29 novembre 2022
  breaking news

Una regata a due velocità

Come previsto la regata si è spezzata e chi è indietro sta pagando

Atlantico – La bassa pressione si è insinuata nell’Aliseo spezzandolo temporaneamente. Come previsto, Pedote e Marie in testa ai Proto stanno continuando piuttosto bene intorno ai dieci nodi e continuano ad accumulare distanza sulle retrovie, mentre chi è indietro a meno che non abbia messo a punto qualche strategia diversa, come coloro che si sono spostanti a nord o più a sud, è quasi fermo.

Pedote intanto guadagna strada e al momento si trova a 340 miglia dall’arrivo che potrebbe avvenire tra la giornata di domenica e lunedì. L’italiano continua a essere inseguito da vicino da Benoit Marie che ora si trova a circa 30 miglia dietro di lui.

Michele Zambelli è ancora decimo, ma incalzato da Alan Roura, skipper di Navman.

Anche per i mini di serie, la situazione rimane invariata con Aymeric Belloir su Tout le Monde Chante Contre le Cancer al primo posto e i suoi più diretti avversari che sino al 28 sera avanzavano piuttosto bene e che oggi, 30 novembre, sono decisamente rallentati.

© Riproduzione riservata

Slam Slam Slam
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI