sabato 22 giugno 2024
  aggiornamenti

Il nuovo Mylius M66 RS sarà a Cannes e a Genova

Da poco è andato in acqua il nuovo Mylius M66 RS, l’ultimo progetto di Alberto Simeoni per la Myilus, modello che si potrà ammirare a settembre sia al salone di Cannes che al Salone Nautico di Genova

Il nuovo Mylius M66 RS sarà a Cannes e a Genova
Il nuovo Mylius M66 RS sarà a Cannes e a Genova
Pardo Pardo Pardo
PUBBLICITÀ

Il Mylius M66 RS è un Blue Water Cruiser a vela di ultima generazione. Con una lunghezza totale di 20,40 metri e un design innovativo, il Mylius M66RS è una barca che si fa guardare.

Le linee dello scafo del sono disegnate da Alberto Simeone, progettista storico del cantiere.

La carena ha un elevato coefficiente prismatico, secondo le più moderne tendenze, per migliorare le prestazioni a velocità elevate. Questa è studiata per ridurre la superficie bagnata e migliorare la stabilità. Le uscite di poppa piatte aumentano la stabilità di rotta a velocità elevate, agevolando la navigazione con i gennaker.

Il Mylius M66RS ha un piano velico ampio e, grazie alla costruzione interamente in carbon/epoxy, è al top della sua categoria per il rapporto tra superficie velica e dislocamento. Il motore installato, un Yanmar 4LV170 da 125 kW, assicura buone prestazioni in tutte le condizioni di navigazione.

Le specifiche tecniche riportano una lunghezza al galleggiamento di 19,20 metri, un baglio massimo di 5,73 metri e un pescaggio di 3,40 metri. Il dislocamento approssimativo è di 24.200 kg, con una zavorra di circa 8.450 kg. Lo yacht, che è pensato anche per effettuare lunghe navigazioni, è dotato di serbatoi da 1000 litri per acqua e gasolio.

Come nel DNA di Mylius il disegno dello scafo è sobrio senza concessioni ad estremismi che si vedono, a volte, su altre imbarcazioni. Simeone ha fatto del minimalismo la sua cifra distintiva, cifra che propone anche su questo yacht.

Gli interni del Mylius M66RS sono progettati per accogliere sei ospiti in tre cabine, ciascuna con servizi dedicati. Il salone centrale, illuminato dalle grandi vetrate della tuga, offre una zona lounge accogliente con due divani contrapposti, un tavolo da pranzo e una cucina di dimensioni generose, situata a prua della dinette.

La cabina armatoriale, situata all’estrema prua, ha un bagno privato con doccia separata, mentre le due cabine gemelle a poppa dispongono entrambe di bagno privato e doccia separata. È prevista anche una cabina per un membro dell’equipaggio.

Il Mylius 66 sarà presentato ai Saloni Nautici 2024 di Cannes (10-15 settembre) e Genova (19-24 settembre), insieme ad altri modelli del cantiere piacentino.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
NSS Charter NSS Charter NSS Charter
PUBBLICITÀ