martedì 5 marzo 2024
  aggiornamenti

Il charter si evolve

Alcune società di charter puntano sugli investimenti e migliorano le loro barche

Scarlino - La crisi si combatte investendo. L’aumento della qualità del prodotto offerto riesce spesso a neutralizzare o quantomeno contenere gli effetti delle crisi economiche. Questo è un concetto che alcune società di charter stanno mettendo in pratica. Un esempio arriva 43° Parallelo, una società con base a Marina di Scarlino, in Toscana.

Questa è stata la prima società di charter ad attrezzare quasi il 50% delle barche della sua flotta di pannelli solari fotovoltaici.

“Abbiamo visto che i nostri clienti scelgono sempre più spesso di rimanere in rada – ci dice Maria Grazia Zuliani, una dei due titolari della 43° Parallelo – quindi abbiamo equipaggiato le barche con dei sistemi fotovoltaici per dare maggiore autonomia alle batterie”.

© Riproduzione riservata

NSS Vendita NSS Vendita NSS Vendita
ADVERTISEMENT
Mediter Mediter Mediter
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI