SVN logo

Fiumicino: ripartono i lavori al marina di Fiumicino

Sono iniziati i lavori di ripristino del cantiere del Porto della Concordia a Fiumicino

Abbonamenti SVN
ADV
Fiumicino – Dopo un fermo di oltre un anno dovuto alle inchieste sulle società di Francesco Bellavista Caltagirone connesse con il porto di Imperia e quello di Fiumicino e all’arresto di questi, qualcosa si muove nel porto della Concordia a Fiumicino.

I cancelli del cantiere sono stati aperti e alcune squadre di operai hanno iniziato a fare quei lavori essenziali per rimettere in sicurezza il cantiere abbandonato. Lavori propedeutici a una ripresa dell’attività del cantiere.

Al momento i lavori sono finanziati da Italia Navigando, socio al 33% del porto, e da Marina di Fiumicino. A settembre ci dovrebbe essere la gara internazionale per l’assegnazione del nuovo appalto e la conseguente ripresa dei lavori.

Di quello che ne sarà dei posti barca prenotati e in parte pagati all’Acqua Marcia, la società di Caltagirone che curava la vendita dei posti barca, non si sa nulla.

Mentre l’ingegnere, abbandonato il carcere per decorrenza dei termini di carcerazione preventiva è a Montecarlo, dove vive buona parte dell’anno, in molti si chiedono se i soldi versati per quei posti barca sono da considerarsi definitivamente perduti o se, invece, ci sarà la possibilità di riaverne indietro almeno una parte.