SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

Salvate in Atlantico 4 canoiste, remavano verso le Bermuda

Quattro ragazze inglesi volevano battere il record di velocità nella traversata atlantica a remi

Abbonamenti SVN
ADV
Atlantico – Sabato verso l’1.30 della notte, un mercantile ha soccorso quattro vogatrici inglesi intente a tentare il record di velocità nella traversata atlantica a remi. Le ragazze, le 33enne Gemma Chalk, la 45enne Clare Lanyon, la 36enne Jane McIntosh e la 27enne Olivia Wilson, erano partite dalle Canarie il 26 gennaio ed erano dirette a Bermuda, ai Caraibi.

Dopo che la loro barca si era capovolta più volte e le ragazze avevano perso i remi e il GPS, avevano preso atto che navigare in quelle condizioni non era possibile, così, avevano chiamato la Guardia Costiera inglese nella madre patria.

La Guardia Costiera a sua volta aveva chiesto loro di accendere l’Epirb per diramare la richiesta di soccorso.

Le ragazze si trovavano a 400 miglia da Capo Verde su di una rotta poco battuta dalle navi, per questo il mercantile che ha risposto alla richiesta di soccorso ha impiegato 11 ore a raggiungerle.

Le quattro ragazze ora sono sul cargo che le lascerà al suo primo scalo. Non sono ferite e sono in buone condizioni di salute. Dal momento della richiesta di soccorso al prelevamento da parte della nave sono trascorse 16 ore.