SVN logo

Sea Shepherd VS pescatori francesi

Scoperta vicino a Les Sables-d'Olonne una fossa con 700 delfini uccisi dai pescatori

Abbonamenti SVN
ADV
Les Sables-d'Olonne (Francia) – Gli Sea Shepherd denunciano una fossa comune nei pressi di Les Sables-d'Olonne ( in effetti si tratta di un tratto di costa dove le correnti portano i corpi dei delfini), sulla Francia atlantica, dove sono stati ritrovati 700 corpi di delfini, tutti con ferite vistose sui corpi come se fossero stati colpiti da eliche o da dei machete.

Statisticamente parlando solo il 20% dei delfini uccisi in mare dovrebbe spiaggiare, il che significa che la mattanza di questi piccoli cetacei da parte dei pescherecci francesi si estende a diverse migliaia di esemplari.

Si tratta di morti accidentali, ovvero i pescatori non vanno a caccia di delfini, sono questi che capitano dentro le reti e sotto le lance dei pescherecci dove vengono colpiti dalle eliche.