SVN logo

Jeanneau rinnova il Sun Fast 3200, nasce la versione R2

Il successo della Jeanneua diventa più ricco e aggressivo per vincere ancora di più

NSS
ADV
Parigi – In molti lo hanno definito l’asso pigliatutto o il nuovo X342, parliamo del Sun Fast 3200 della Jeanneau, una barca che in regata vince e se portata da equipaggi di livello, diverse volte stravince.

Non è difficile trovare classifiche dove nei primi dieci arrivati ci siano 3 o anche 4 Sun Fast 3200. Ora, a distanza di qualche anno dall’introduzione di questo modello, la Jeanneau lo rinnova per affilargli le armi e continuare a vincere.

Nasce così il Sun Fast 3200 R2 che differisce dalla prima versione per tre elementi fondamentali: il pozzetto, l’albero e la deriva.

Le modifiche più visibili sono quelle del pozzetto. Questo ora è aperto verso poppa. Al centro nella sua zona posteriore ha il recesso che alloggia la zattera autogonfiabile come già avveniva nella versione precedente, ma che in questo caso, grazie alla poppa aperta, questa posizione aumenta in efficienza perché nel caso di utilizzo l’autogonfiabile non va alzato, ma spinto verso l’acqua.

Tutto il pozzetto trasla leggermente verso proravia, sopra l’autogonfiabile corre la rotaia del trasto come accadeva prima, ma ora questa è sospesa e non poggia più sullo specchio di poppa.

La seconda modifica è la possibilità di avere un albero in carbonio più alto di 40 centimetri il che significa minor peso nella parte alta e maggiore superficie velica. Infine la deriva, questa ora è una deriva dritta senza siluro.

I primi esemplari dell’RS2 hanno dato buona prova di sé cominciando già a vincere diverse regate.


© Riproduzione riservata

SailItalia
ADV