SVN logo

Duello inaspettato per FénetreA Prysmian

Giancarlo Pedote con Erwan Le Roux stanno combattendo contro l’IMOCA 60 PRB per il 3° posto assoluto

Abbonamenti SVN
ADV
Atlantico centrale - Giancarlo Pedote con Erwan Le Roux, è a circa 300 miglia dal traguardo di Itajai in Brasile e il suo avversario in classe Multi 50, Arkema, è così lontano da avere ben poche speranze di minacciare la vittoria di FénetreA Prysmian, ma Pedote e Le Roux a questo punto devono combattere per un'altra posizione ancora più importante della vittoria di classe, il 3° gradino del podio della Transat Jacque Vabre.

I due si trovano a combattere un avversario che per concezione è molto distante dai trimarani, l’IMOCA 60 PRB di Vincent Riou e Sébastien Col.

Le due barche sono a circa 30 miglia una dall’altra e lentamente, ma a quanto sembra, inesorabilmente, FénetreA Prysmian sta guadagnando acqua.

Per Pedote arrivare subito dopo i grandi trimarani di classe Ultime, sarebbe una grande vittoria.

A seguire PRB troviamo Banque Populaire VIII, l’unico IMOCA 60 di nuova generazione disegnato da VLPL rimasto in competizione (all’inizio erano 5), ma a quanto pare la sua vantata superiorità tecnica sulle barche della generazione precedente non sembra affatto scontata, quando invece è ampiamente dimostrata la sua fragilità strutturale.

In Class 40, nulla cambia e Le Consevateur continua a dominare la regata anche se Carac Advanced Energies, ha recuperato molta acqua e ora costituisce una minaccia seria per il duo Yannik Bestaven e Pierre Brasseur.