NSS CalaSardi
ADVERTISEMENT
NSS CalaSardi
ADVERTISEMENT
giovedì 7 luglio 2022
NSS CalaSardi
  breaking news

Quando il mare ti cambia la vita: la storia di Wendy Smith

Non aveva mai navigato su una barca fino a 27 anni, dopo la morte del marito il mare le ha dato una nuova opportunità. Ecco la storia di Wendy Smith

Wendy Leo-Smith e Rory nel 2007
Wendy Leo-Smith e Rory nel 2007

Il mare può cambiarti letteralmente la vita. Lo sa bene Wendy Leo-Smith, una donna di 59 anni del Devon, Regno Unito, che ha raccontato la sua storia di rinascita, grazie alle sorprese che può offrire il mare, in un libro, “Come Sail with Me”. Un libro che racconta il suo vissuto, le sue esperienze, alcune tragiche, altre legate al mare e alla vela che le hanno stravolto, in positivo, la vita. E pensare che Wendy, fin quasi ai 30 anni, il mare lo aveva appena visto.

Wendy Leo-Smith
Wendy Leo-Smith

Come nel film Sliding Doors a volte sono gli episodi a cambiare tutto: a 27 anni Wendy, che fino a quell’età aveva vissuto prevalentemente nella sua contea lavorando nella fattoria di famiglia, restò vedova.

La sua risposta a quanto di difficile gli aveva imposto la vita fu la voglia di girare il mondo, e scoprì di volerlo fare in barca a vela.

Lei, che non conosceva le barche in alcun modo decisa a imparare a navigare acquistò Nimbus, un Caribe 45. Con pazienza iniziò a studiare la barca, a documentarsi, e a provare a fare le prime uscite. Da quel momento a poco a poco si avventurò in navigazioni sempre più lunghe, fino ad esplorare nei 5 anni successivi alcune zone della Gran Bretagna e del Nord della Francia, quasi completamente in solitaria.

E pensare che Wendy, fin quasi ai 30 anni, il mare lo aveva appena visto

Wendy nel frattempo si era risposata, e con il nuovo coniuge nel 2001 decise di trasferirsi in Spagna, dove acquistò una proprietà e aprì una società per la gestione degli yacht. Un’attività utile a imparare ancora nuove cose sulle barche, ma che presto si ritrovò a dover gestire da sola. Il suo matrimonio non andava bene, il marito la tradiva, la loro storia arrivò al capolinea e Wendy, ancora una volta, si trovò faccia a faccia con la felicità che le voltava le spalle.

Zingara, un fast di 42 piedi del 1998 di Robinson & Caine
Zingara, un fast di 42 piedi del 1998 di Robinson & Caine

Nel 2005 l’incontro che le cambierà la vita. Su un pontile Wendy, che nel frattempo aveva compiuto 42 anni, conosce Rory, un velista sudafricano che navigava per il mondo con Zingara, il suo 42 piedi, un fast del 1998 di Robinson & Caine.

I due inizialmente non strinsero una vera amicizia, non fu un colpo di fulmine di quelli che si vedono nei film. Rory ci mise un po’ di tempo prima di decidere di invitare Wendy con lui per una navigazione di alcune settimane.

In quel viaggio, nel quale coprirono molte miglia insieme, tra i due si stabilì un ottma sintonia. Erano due marinai, due persone che la barca la sentivano sotto le dita, sentivano le onde e odoravano il vento, così Rory invitò Wendy a continuare il viaggio verso il Brasile con lui, passando per l’Africa occidentale. Partiti per stare fuori qualche giorno e coprire qualche centinaio di miglia, alla fine navigarono per 13.000 miglia, quasi mezzo giro del mondo.

Wendy Leo-Smith e Rory tengono in mano il libro che racconta la lora avventura: Come Sail with Me
Wendy Leo-Smith e Rory tengono in mano il libro che racconta la lora avventura: Come Sail with Me

L’amicizia iniziale è diventata un amore e nel 2007 i due tornano nella casa spagnola di Wendy, per riposarsi un po’ e poi riprendere a viaggiare insieme, sia pur per tratte più brevi.

Wendy e Rory ancora oggi sono felicemente sposati, vivono in una casa nel sud della Spagna con un cane e un gatto, e la sera si mettono in veranda per sentire l’odore del vento, quando poi la nostalgia delle onde si fa troppo forte, ripartono insieme per andare a salutare i delfini che sembrano avere una predilezione per la prua della loro barca.

La loro storia è raccontata nel libro Come Sail with Me. Il libro racconta di come una donna nata in campagna diventa un solitario del mare sino a quando il mare non gli regala l’amore.

© Riproduzione riservata

Puntocospicuo Puntocospicuo Puntocospicuo
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI