SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 28 settembre 2020

Croazia, sempre più forte il turismo nautico

Nei primi mesi del 2008, l'Ente statistico croato ha registrato la presenza di 645.000 diportisti (il 2 per cento in più rispetto al 2007) e 1.130.000 pernottamenti

FeB
ADV
Zagabria - Più turisti e maggiori investimenti per la portualità turistica in Croazia. Il ministero del Mare e dei Trasporti nazionale negli scorsi giorni ha annunciato un piano di sviluppo che dovrebbe portare alla realizzazione entro il 2018 di quindici nuovi marina, per un totale di quindicimila posti barca. Tra gli scali su cui sorgeranno le nuove infrastrutture c'è quello di Fiume, per il cui rilancio saranno investiti circa duecento milioni di dollari.
I risultati ottenuti dal turismo nautico durante l'ultima stagione incoraggiano, infatti, il governo balcanico a guardare con ottimismo alle possibilità di sviluppo del comparto. Nei primi mesi del 2008, l'Ente statistico croato ha registrato la presenza di 645.000 diportisti (il 2 per cento in più rispetto al 2007) e 1.130.000 pernottamenti (il 6 per cento in più dell'anno scorso). Più specificatamente, nel mese di agosto, la presenza di turisti è cresciuta del 3 per cento rispetto allo stesso periodo del 2007, così come i 367.000 pernottamenti sono stati del 4 per cento superiori. Il 93,2 per cento dell'affluenza turistica è provenuta dai paesi esteri.