solovela.net
mercoledì , 18 settembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Panorama.it: Monti ha ucciso la nautica
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Panorama.it: Monti ha ucciso la nautica
News/03/monti_tremonti.jpg
Mercato
Panorama.it: Monti ha ucciso la nautica

Il noto sito, sostiene che la distruzione del settore nautico è da addebitarsi al Governo Monti, dimenticando quello che all’arrivo di Monti, il settore era già stato distrutto dal Ministro Tremonti

Il sito Panorama.it, ha pubblicato il 26 febbraio l’ennesima notizia per ricordare come la politica abbia affossato la nautica, incolpando di ciò il governo Monti, reo di aver istituito la tassa sul possesso della barca.

Panorama.it, ha perfettamente ragione, il Governo Monti con la sua tassa, istituita in modo superficiale e demagogico, ha sicuramente contribuito a colpire il settore ma, non bisogna dimenticare che la distruzione di questo si deve principalmente a un altro professore, il ministro Giulio Tremonti che durante l’ultimo governo Berlusconi assunse i diportisti a capro espiatorio di tutti i mali italiani.

Tremonti ogni volta che parlava di fisco, portava ad esempio di evasore fiscale coloro che possiedono una barca, creando di fatto l'equazione diportista=evasore, demonizzando, in questo modo, l’utilizzo stesso della barca. E’ questo che ha distrutto la nautica e che ha portato alla perdita di migliaia di posti di lavoro.

Quando Monti è arrivato, ha continuato ad alimentare l’idea che tutti i mali dell’Italia fossero da ricercare nell’evasione fiscale e che questa si trovasse principalmente nei porti turistici, dando il colpo di grazia a un malato ormai già agonizzante.

02/mar/2013

Sailitalia

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti