sabato 20 agosto 2022
  breaking news

151 Miglia: vince il Grand Soleil 40 Keonda III

151 Miglia: vittoria a sorpresa del Grand Soleil 40 Keonda III in un’edizione complessa strategicamente e con un meteo che ha dato filo da torcere a tattici e navigatori

151 Miglia Trofeo Cetilar © Fabio Taccola
151 Miglia Trofeo Cetilar © Fabio Taccola
Flotta delle grandi occasioni per la 151 Miglia Trofeo Cetilar, classica regata tirrenica con il suo percorso tra la Toscana e la Corsica. Edizione 2022 in 250 al via da Livorno

151 Miglia Trofeo Cetilar, in 250 al via da Livorno

1-06-2022 - Partirà alle ore 14 del 2 giugno, da Livorno, l’edizione 2022 della 151 Miglia Trofeo Cetilar, una delle regate clou della stagione offshore tirrenica. Saranno oltre 250 le imbarcazioni sulla linea di partenza, divise tra i maxi over 60’ che regateranno in IRC e la maggior parte della flotta che invece concorrerà alla classifica ORC.

Il percorso non cambia ed è quello di sempre: start da Livorno, boa a Marina di Pisa, poi un lato di navigazione d’altura verso lo scoglio della Giraglia, da lasciare a sinistra, così come l’Isola d’Elba e le Formiche di Grosseto, prima dell’arrivo a Punta Ala.

Con i numerosi passaggi obbligati, strategicamente il percorso è piuttosto tecnico anche perché occorre fare i conti per esempio con l’Isola d’Elba, una variabile sempre decisiva in questa regata, con l’influenza che crea sulle brezze intorno al suo cono d’ombra.

Non ci sarà l’esordio di FlyingNikka, il nuovo monoscafo foil di Roberto Lacorte, ideatore della regata, non dovrebbe far parte della flotta dato che sta ultimando ancora i test di navigazione.

A inseguire la vittoria in tempo reale della regata sarà ancora una volta il maxi 100 Arca condotto da Furio Benussi, che già ha vinto i line honours dell’edizione 2021.

Il meteo stando alle ultime previsioni dice che sarà un’edizione non velocissima ma comunque non dovrebbero esserci grandi rallentamenti dovuti alla bonaccia, se non forse nella prima fase. Dalla notte di giovedì un buon flusso da est dovrebbe accompagnare la flotta prima verso la Giraglia e poi nella discesa verso l’isola d’Elba.

Difficile fare previsioni sulla vittoria in tempo compensato, data la varietà della flotta, sia come barche che come livello tecnico, ogni risultato è possibile, soprattutto se il vento dovesse tenere lungo tutto il percorso.

151 Miglia: vince il Grand Soleil 40 Keonda III

6-06-2022 - Va in archivio un’altra edizione di successo della 151 Miglia Trofeo Cetilar, che ha visto nel weekend appena trascorso oltre 200 barche alla partenza di Livorno. La regata è stata caratterizzata da condizioni di vento medio leggero, con dei rinforzi al passaggio dello scoglio della Giraglia in Corsica, e ha comunque messo alla prova le abilità dei tattici e dei navigatori, che si sono dovuti districare in una situazione meteo strategicamente complessa.

Primo sul traguardo dopo 18 ore, 40 minuti e 45 secondi di navigazione, il maxi 100 triestino Arca SGR (alla tattica Lorenzo Bressani) si è aggiudicato il Trofeo Challenge riservato al vincitore in tempo reale (si tratta di un bis dopo il successo dell’anno scorso), oltre al premio per il miglior Maxi del Gruppo IRC Over 60 davanti a Oscar3 e Durlindana3.

Il Grand Soleil 40’ ligure Keonda III si è invece portato a casa il secondo Trofeo Challenge, assegnato al primo classificato Overall del raggruppamento ORC International.

La vittoria del Grand Soleil 40 è una delle sorprese di quest’edizione, dove le condizioni variabili hanno finito per avvantaggiare le barche più piccole nel calcolo dei tempi compensati. Il calo del vento sotto l’Elba ha fatto rallentato le barche più lunghe e performanti che erano andate in fuga, consentendo alle più piccole di rimontare e limitare il distacco, recupero fondamentale ai fini della classifica in tempo compensato.

Si nota infatti che nei primi posti ci sono tante barche anche sotto i 40 piedi di lunghezza.

I vincitori di classe di questa 151 Miglia 2022 sono Lunatika di Guido Barone (IRC Overall e IRC C), Rafale di Henri De Bokay (IRC A), Orizzonte di Paolo Bertazzoni (IRC B), Vulcano 2 di Giuseppe Morani (IRC D), Paolissima di Gianluca Poli (ORC A-GC1), Keonda (ORC B), Melagodo di Lorenzo Marinelli (ORC C), Vox Sea di Marco Franzetti (ORC D), Audace di Giuseppe Agliardi (ORC x 2), Ultravox (ORC DH), Four Winds (IOR Legend) e Pierrot Lunaire (GC2).

A margine della regata c’è stato anche il varo ufficiale del nuovo monoscafo volante, FlyingNikka di Roberto Lacorte, uno degli inventori della 151 Miglia, che è stata svelata al pubblico a Punta Ala e adesso è attesa da un periodo di test prima dell’esordio ufficiale in regata.

© Riproduzione riservata

Ventura Yachts Ventura Yachts Ventura Yachts
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI