SVN logo

Armen Race, partenza rimandata al 15 maggio

Armen Race, regata d'altrura che copre 458 miglia in doppio o in solitario

Abbonamenti SVN
ADV
Trinité-sur-Mer, Francia - L’Armen Race, regata d’altura che in condizioni meteo favorevoli prevede un percorso di 458 miglia, a cui parteciperanno Erwan Le Roux, Giancarlo Pedote e il loro equipaggio a bordo del trimarano FenêtréA-Prysmian, partirà venerdì 15 maggio. Doveva partire giovedì 14 alle 14.00, ma una previsione di venti a 30 nodi, con punte a 40, ha determinato un cambiamento di programma.

I differenti modelli meteo concordano nel prevedere, per giovedì 14 maggio, venti violenti a largo della Baia di Quiberon: 30 nodi con raffiche di 40 e mare molto agitato a nord di Belle-Ile.

Un fenomeno che dovrebbe passare rapidamente, e che ha spinto la direzione di corsa dell’ArMen Race a riprogrammare la partenza della regata per venerdì 15 maggio alle 8.00 di mattina.

Creata nel 2011 dalla società nautica de la Trinité sur Mer, l’ArMen Race è una regata d’altura aperta a varie tipologie d’imbarcazioni condotte in doppio o in equipaggio. In pochi anni, è diventata l'appuntamento inevitabile della corsa oceanica e, per le sue caratteristiche uniche, può essere ritenuta complementare al Rolex Fastnet Race nella Manica e alla Giraglia Rolex Cup nel Mediterraneo.

60 le barche che saranno presenti sulla linea del via, tra le quali il Multi50 FenêtréA-Prysmian che quest’anno è condotto da Giancarlo Pedote a lato di Erwan Le Roux.

Due i percorsi senza scalo ipotizzati dall'organizzazione per l’edizione 2015:

-“La nuit de l’ArMen”, un percorso ridotto (ca. 130 miglia), riservato a quelle imbarcazioni che vogliono passare più di una notte in mare. Le 45 imbarcazioni che seguiranno questo percorso si spingeranno verso le isole Glénan per poi ridiscendere al porto di partenza passando verso Belle île;

-“l’ArMen Race”, di massimo 270 miglia, un percorso che da la Trinité-sur-mer porterà le imbarcazioni nel Mer d’Iroise, verso l’Occidentale di Sein (boa vicino al faro Ar-Men, nella punta di Finisterre), con ritorno verso la Trinité-sur-mer spingendosi prima a sud, con un passaggio da definire tra 6 previsti in base alla meteo.

Sarà questo il percorso che dovranno compiere i Multi50 in gara. Un percorso in cui la strategia diventa importante tanto quanto la tattica.

per seguire la regata www.armenrace.fr/carte/