SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 26 novembre 2020

Ecco il Frers 64

Pronto il primo modello realizzato dal cantiere marchigiano Adria Sail. Barca leggerissima, elegante, e molto sensibile al timone. E' realizzata interamente in carbonio

Abbonamenti SVN
ADV
Fano - E' uscito dal cantiere il primo esemplare di Frers 64, barca disegnata dall'omonimo progettista argentino e costruita dal cantiere italiano Adria Sail. A commissionarlo è stato Giorgio Carrero, armatore di Mandrake, scafo plurivittorioso in altura durante gli anni '90.
La barca si presenta con scafo, coperta, strutture e paratie realizzate interamente in fibra di carbonio impregnata di resina epossidica sottovuoto, con l'ausilio di tecniche che permettono il controllo assoluto dei pesi, nel rispetto delle indicazioni progettuali. Installato come propulsore uno Steyr da 85 cavalli che può funzionare sia a ciclo diesel che come ibrido elettico; una novità assoluta nel campo della vela.
Gli interni sono stati progettati dall'architetto Gae Aulenti e studiati dal cantiere con l'intento di non inficiare sul peso complessivo dell'imbarcazione. Realizzati in composito, carbonio e titanio, sono rivestiti in essenza di legno di bambou. L'attrezzatura di coperta custom è stata realizzata da Harken, Spinlock, Solimar, Bamar e Seasmart. L'albero è un Hall Spars in alto modulo di carbonio, con sartiame in carbonio e un backstay amovibile, da utilizzare in condizioni di vento impegnative.

Dati tecnici:
Lunghezza fuori tutto: 19,70 mt
Lunghezza al galleggiamento: 17,52 mt
Baglio massimo: 4,73 mt
Pescaggio: 3,80 mt
Dislocamento: 13.500 kg