SVN logo

Presentato a Dusseldorf l’RS 21, il competitor del J70

Il cantiere inglese lancia il nuovo 21 piedi a chiglia e punta a diventare il monotipo di riferimento

Abbonamenti SVN
ADV
Düsseldorf - L’RS, cantiere inglese tra i leader mondiali nella produzione di derive, presenta al Boot di Düsseldorf l’RS21, il suo nuovo monotipo di 21 piedi.

La barca, dalle linee e forme aggressive, si inserisce nel settore di mercato dei monotipo a chiglia posizionandosi probabilmente come il competitor più diretto al J70 della J Boats.

Lungo 6,34 metri e largo 2,20, l’RS 21 pesa 675 kg ed è armato con randa, fiocco e gennaker. È una barca molto innovativa, ragionata per le competizioni e per semplificare la vita del regatante. Per facilitare il trasporto su strada l’albero in fibra di carbonio è divisibile in 2 parti e la chiglia, con bulbo a siluro, è retrattile.

La vera novità dell’RS 21 è costituita dal motore elettrico integrato che, grazie al suo piedino dell’elica in grado di richiudersi a filo di carena durante la navigazione a vela, evita all’equipaggio l’incombenza di dover mettere e togliere il piccolo fuoribordo generalmente utilizzato su barche di queste dimensioni.

L’equipaggio previsto è di 3 o 4 persone che stanno seduti con le gambe dentro lo scafo come per il J70.

Allo stand di Düsseldorf il prezzo dichiarato è di € 35.000 comprensivi d’IVA e motore elettrico.

L’eventuale successo dell’RS 21, soprattutto in Italia, dipenderà molto dalla capacità del cantiere e dell’importatore di creare la classe, promuoverla, sostenerla e garantire la più stretta monotipia degli scafi.