SVN logo
SVN solovelanet
martedì 24 novembre 2020

La foca monaca ritorna in Italia

Uno studio presentato ieri a Roma, conferma come alle Egadi sia tornato almeno un esemplare di foca monaca

Abbonamenti SVN
ADV
Roma- Una volta era il simbolo del Mediterraneo, poi, la sua scomparsa era diventato quello del mare che muore, ma oggi è tornata. Stiamo parlando della foca monaca, una specie che una volta era familiare nelle nostre acque e che poi, un po’ la pesca, un po’ l’inquinamento e l’incuria degli uomini, avevano fatto scappare.

La conferma del ritorno del pinnipede arriva da uno studio dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, condotto negli ultimi due anni in collaborazione con l’ente di controllo del parco marino delle Egadi, di cui oggi sono stati presentati al ministero dell'Ambiente alcuni dettagli e mostrate delle foto di un esemplare a cui piace quella porzione di mare.

Certo, al momento parliamo di un unico esemplare individuato, ma è anche vero che controllare l’area del parco non è facile e che con tutta probabilità nel territorio del parco si sta formando una piccola comunità di questi mammiferi.

La presenza dell’unico esemplare sino ad ora rintracciato è stata rilevata da un sistema di 'foto-trappole' disposte in punti strategici che si attivano al passaggio di animali e che in questo caso hanno immortalato la foca monaca.